CHI SONO

Sono nato a Reggio Emilia nel 1970, sono sposato con Isabella dal 2002 anni e ho due figli: Cristiano nato nel 2004 e Valentina nata nel 2006

Dopo il diploma in ragioneria sono diventato Educatore Professionale poi ho preso un Master in Care Expert alla facoltà di medicina dell’Università di Modena e Reggio. Dopo alcune esperienze di volontariato in Italia e in Africa ho iniziato a lavorare nel sociale nel 1992, nel 1999 vengo eletto come Presidente del “Centro Sociale Papa Giovanni XXIII” di Reggio Emilia.

Per 20 anni, dal 1999 al 2019, sono stato presidente della Papa Giovanni, ma nel frattempo ho rappresentato il sociale anche attraverso altri ruoli.

Come presidente nazionale del Coordinamento Nazionale Gruppi per Giocatori d’Azzardo ho portato avanti la lotta ai rischi del gioco d’azzardo.

Come Portavoce del Forum del Terzo Settore di Reggio Emilia mi sono occupato delle associazioni, delle organizzazioni di volontariato e delle cooperative sociali della provincia.

Come presidente regionale del CEA mi sono occupato di interloquire con la Regione sui problemi legati all’abuso di droghe per potenziare i programmi di prevenzione per i più giovani, migliorare le comunità di recupero, rafforzare il lavoro con i servizi pubblici.

Sono socio AVIS, con oltre 100 donazioni effettuate, tesserato ANPI, LIBERA e WWF (dal 1988).

Da sempre nell’alveo del centro sinistra (non ho mai mancato la partecipazione alle primarie) non sono mai stato iscritto ad alcun partito, ma per le Amministrative del 2019 ho accolto l’invito a candidarmi come indipendente nel Partito Democratico, perché ho pensato fosse importante impegnarsi direttamente nel cercare di migliorare la nostra città e la vita dei nostri concittadini.


Ruolo istituzionale.

Nel 2019 sono stato eletto Consigliere comunale di Reggio Emilia e, durante il primo Consiglio comunale dell’8 luglio 2019 sono stato eletto a scrutinio segreto Presidente del Consiglio comunale, con voti della maggioranza e dell’opposizione.

Il ruolo del Presidente del Consiglio viene esercitato sia nell’organizzazione e nella gestione dei Consigli comunali, che nella rappresentanza istituzionale del Comune.

In questi mesi ho rappresentato il Comune accogliendo delegazioni straniere (dall’Africa alla Cina), celebrando matrimoni in Sala del Tricolore, partecipando ad inaugurazioni, presenziando a celebrazioni legate a ricorrenze religiose o civili (dal Patrono di Reggio, a ricorrenze in ricordo di vittime del nazifascismo) e in altri contesti ancora.

Ciò che più mi ha gratificato sono stati gli incontri con i più giovani: sono numerose le classi che mi hanno chiesto di incontrare gli studenti di scuole elementari, medie e superiori, per parlare loro della Sala del Tricolore e di ciò che rappresenta: dai diritti di cittadinanza, alla Costituzione, dall’impegno civico al rispetto reciproco.