Conferimento delle cittadinanze – 5 dicembre 2022

Conferimento delle cittadinanze – 5 dicembre 2022

Se si vuole aiutare i ragazzi di una scuola media a capire l’importanza dei diritti che hanno e la responsabilità dei doveri richiamati nella nostra Costituzione, cosa c’è di meglio che farli assistere alla celebrazione del conferimento delle cittadinanze?


Conosceranno Bilal e sua moglie Kassem, due dei medici che lavorano nel nostro ospedale da anni, il Signor Foto e sua moglie Eftalia, ormai nonni, che sono arrivati in Italia nel 1998, Claudiu e Yuyu, poco più grandi di loro, nati e cresciuti in Italia ma che solo adesso possono prendere la cittadinanza, la signora Appiah e la sua piccola bimba che in quanto minorenne diventa italiana con la mamma.


Gli studenti della scuola Einstein hanno potuto toccare con mano la gioia di chi ha aspettato mediamente una quindicina di anni per avere i diritti che loro davano per scontati:

il diritto alla salute, alle tutele assistenziali e sanitarie, alle opportunità di studio e lavoro, alla possibilità di spostarsi liberamente negli stati europei, alla possibilità di votare per la propria città e il proprio Stato.

Partecipare al conferimento, vedere i giuramenti sulla Repubblica e sulla Costituzione, e cantare tutti insieme l’Inno d’Italia, equivale a fare decine di ore di lezione di educazione civica.
Matteo Iori

I commenti sono chiusi